Al Mobile World Congress 2016 HTC ha portato un bel po’ di smartphone. Il più interessante di sicuro è lo One X9, già svelato parzialmente lo scorso dicembre . Attenzione: non si tratta di un flagship device, ma di certo le sue caratteristiche sono molto interessanti. E lo diventano ancora di più, se si pensa che apparecchio probabilmente verrà venduto per meno di 200 dollari – ossia circa euro al cambio attuale. A dire il vero, HTC non ha rilasciato informazioni ufficiali sul suo prezzo, ma è legittimo supporre che non si tratterà di un device parecchio economico.

HTC One X9
HTC One X9

Ma andiamo ad analizzarlo, partendo dallo schermo, ormai quasi uno standard: 5,5 pollici con risoluzione 1.080 x 1920 pixel. Processore Mediatek Helio X10 (MT6795) accompagnato dal Sensor Hub (già visto sull’HTC M8), 3GB di RAM e 32GB di memoria di massa per app e dati, peraltro espandibili fino alla folle cifra di 2TB attraverso le tradizionali schede microSD. Lo sportellino per l’accesso a questo slot – così come quello per la SIM card – si trova sul bordo del device.

HTC One X9 (retro)
HTC One X9 (retro)

Per le video-fotocamere HTC ha scelto un sensore da 13 megapixel e un LED doppio a due colori per la parte posteriore; questa tecnologia – la stessa già usata sul modello One A9 – può registrare video sino alla risoluzione 4K e avvalersi dello stabilizzatore di immagini (OIS) e di una lente con apertura focale di 2,0 e lunghezza focale di 27,9mm. Sulla parte frontale invece troviamo una camera per selfie da 5 megapixel, con apertura focale da 2,8, che può registrare video alla risoluzione 1.080p @ 30fps.

HTC One X9
HTC One X9

Validissimo il comparto connettività. A bordo infatti troviamo Bluetooth in versione 4.2, NFC, Wi-Fi dual band 802.11 a/b/g/n/ac, DLNA, GPS con A-GPS, GLONASS e porta microUSB standard. Per la batteria HTC non ha fatto grandi sforzi, ma 3.000 mAh oggi giorno non sono proprio da buttar via. La versione di Android a bordo è già Marshmallow.

HTC One X9
HTC One X9

Design pulito dalle linee morbide e angoli smussati, non molto dissimile dal recente One A9. La plastica è il materiale d’elezione, ma tutto intorno al device corre una cornice in metallo. Speaker posizionati sul retro. Sulla parte frontale non ci sono tasti fisici, ma i classici tre soft touch Android: Home, Back e Menu, posizionati ovviamente appena sotto il display. Il foro per il mini jack audio è posizionato sul bordo superiore in posizione centrale. La porta microUSB è invece sotto. Sul bordo destro troviamo invece sia il tasto di accensione, che il bilanciere del volume.

HTC One X9 (dettaglio)
HTC One X9 (dettaglio)

Quattro le colorazioni a disposizione: Opal Silver, Carbon Gray, Copper Rose, e Topaz Gold (il che significa argento, grigio scuro, rosa e oro). La vendita partirà dalla fine di febbraio nei mercati dell’Asia del nord. Probabile ma non confermata la distribuzione anche negli USA e in Europa.

Le migliori offerte di oggi per HTC One: tutti i prezzi

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum