LG è sempre stato pionieristico in fatto di tecnologia, essendo stato tra l’altro il primo produttore ad avere in commercio uno schermo Quad-HD con il G4. Per il G5, però, la sorpresa è proprio la risoluzione Quad-HD, che resta uguale rispetto all'ex top di gamma. Proprio come la maggior parte dei telefoni oggi che hanno la stessa risoluzione, lo schermo presenta immagini molto dettagliate, sebbene a guardarlo sembri diverso dalla precedente versione. Il display è di nuovo un IPS LCD, ma sembra più simile a uno schermo AMOLED a causa dei colori molto saturi, degli ampi angoli di visione e della perfetta riproduzione del nero. Quest'ultima caratteristica è particolarmente importante, anche perché LG lo schermo secondario con modalità 'always-on'.

LG G5
LG G5, colorazioni ufficiali

Specifiche a parte, il nuovo display sembra a prima vista molto ben fatto e con colori assolutamente bilanciati. Ed è anche molto piacevole come lo schermo si integra alla perfezione con il nuovo design del telefono, con il vetro sopra lo schermo che si adatta ai lati del device. Passando al sistema operativo, possiamo vedere che è in esecuzione Android 6.0.1 Marshmallow e utilizza gli stessi elementi visivi delle sue release precedenti. L'interfaccia principale sembra fluida e ben organizzata, ma per quanto riguarda l'implementazione e l'usabilità generale, potremo esprimerci con più cognizione di causa solo dopo averlo testato per bene.

LG G5
LG G5, display Quad HD

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum