HP ritorna in grande stile nel mercato smartphone con Elite X3, top di gamma Windows 10 Mobile. Oltre a supportare Continuum, Elite x3 permette di sfruttare i programmi x86 grazie a un software proprietario di virtualizzazione, gestito tramite il cloud.

HP ha infatti annunciato Workspace, un software su abbonamento che permetterà alle aziende di usare i programmi desktop tramite Elite x3. Lo smartphone sarà compatibile con un dock, chiamato ufficialmente Mobile Extender, dotato di porta Ethernet, USB e HDMI grazie al quale connetterlo a uno schermo e una tastiera esterna.

HP Elite x3
HP Elite x3

Le specifiche tecniche sono le migliori finora viste su uno smartphone Windows 10 Mobile: schermo Super AMOLED da 5,96 pollici a risoluzione Quad HD, processore Snapdragon 820, 4GB di RAM, 64GB di memoria espandibile (fino a 2TB), fotocamera posteriore da 16 megapixel con flash, fotocamera frontale da 8 megapixel, scanner dell’iride, lettore d’impronte digitali e ricarica wireless.

L’obiettivo di HP è quello di accattivarsi le aziende con un pacchetto software dedicato. La commercializzazione è prevista in estate e il prezzo, sicuramente alto, sarà annunciato nei prossimi mesi.