La sfida infinita tra i due tipi di pagamento elettronico tramite telefonino, Apple Pay e Samsung Pay, è più viva che mai.
Attualmente Apple Pay può essere usata per fare acquisti sull’intero terriotorio degli Stati Uniti, del Regno Unito e, con piccole limitazioni, in Canada e Australia. A breve sarà disponibile in Francia, Spagna, Cina, Singapore e Hong Kong.

Samsung Pay rivaleggia con ottimi risultati negli Stati Uniti e in Corea e da un po' di tempo anche in Spagna, Regno Unito e Cina.

L'immagine promozionale
L'immagine promozionale

La casa sudcoreana ovviamente continua nella missione di coprire altri paesi: uno di questi potrebbe essere a breve la Russia.
Una lettura suggestiva di un'immagine promozionale trapelata sula Rete farebbe credere che il lancio nel paese dell'Europa orientale dovrebbe avvenire, addirittura, in settimana prossima (sull'immagine con i claim scritti in russo c'è, dopotutto, l'imminente Galaxy 7 che sarà presentato al MWC2016 e il Logo di Samsung Pay).

Ovviamente, ferma restando la bontà dell'interpretazione, questo non significa che da lunedì il servizio sarà disponibile in Russia: bisogna tenere presente che nell'ex paese sovietico la commercializzazione del Samsung Galaxy S7 dovrebbe partire a marzo o aprile.