A poche ore dall’apertura ufficiale dell’edizione 2016 del Mobile World Congress di Barcellona, sono arrivate in rete le prime immagini di due nuovi smartphone mid-range presentati da Alcatel. Stiamo riferendoci ai modelli Idol 4 e Idol 4S. Prodotti come sempre dalla cinese TCL, questi nuovi device sono l’ovvia prosecuzione della linea Idol, ossia due successori del notevole OneTouch Idol 3, anche se pare che questa volta l’azienda abbia deciso di eliminare dal nome il prefisso “OneTouch”, lasciando solo il brand storico “Alcatel” – che peraltro ha modificato il suo logo.

Alcatel Idol 4
Alcatel Idol 4

Dal punto di vista del design l’Idol 4 riprende le linee del precedente modello. Mantenuta inoltre l’originalissima funzione che permette di fare una telefonata anche qualora si impugni l’apparecchio sottosopra – lo speaker e il microfono per le chiamate, infatti, scambiano le loro funzioni a seconda dell’orientamento del device. Sebbene il materiale principale del suo corpo sia la plastica (lucida), questo smartphone ha anche un bordo in metallo che corre sui 4 lati – il cui colore può essere a scelta: grigio, oro o argento. Sul fianco destro poi troviamo una novità: un grande tasto fisico tondo – simile a quello usato sugli Xperia – denominato “Boom Key”, che permette di lanciare direttamente l’app della fotocamera, esercitando una lunga pressione quando lo schermo è spento, o cambiare le impostazioni dell’equalizzatore mentre si ascolta la musica. Della tecnologia audio a bordo si sono occupati JBL e Waves. Il Boom Key inoltre permette altre funzioni specifiche – a seconda dell’app attiva al momento della pressione, come ad esempio inserire il “nitro” durante una corsa con il videogame “Asphalt” o applicare delle migliorie ai video durante la loro riproduzione.

Alcatel Idol 4
Alcatel Idol 4

Il modello base – Idol 4 – misura 147 x 72,5 x 7,1 mm ed è dotato di uno schermo touch LCD IPS da 5,2 pollici con risoluzione FHD (1.080 x 1.920 pixel) 3GB di RAM e 16GB di memoria di massa, di cui 10 utilizzabili dall’utente. Come processore monta il nuovo Snapdragon 617 di Qualcomm (8 core ARM di tipo Cortex A53 cloccati a 1,7GHz e 1,2GHz + GPU Adreno 405). Per le fotocamere sono stati integrati sensori da 13 megapixel (sul retro) e da 8 megapixel (sulla parte frontale). Presente sull’apparecchio anche uno slot per le schede microSD, due speaker da 3,6 Watt, due microfoni per la cancellazione del rumore durante le chiamate e connettività LTE di Categoria 6. La sua batteria può contenere 2.610 mAh di energia.

Alcatel Idol 4
Alcatel Idol 4

Il modello premium – identificato col nome Idol 4S – riprende lo stile del fratello minore ma presenta delle migliorie sotto diversi punti di vista. Lo schermo ad esempio passa a 5,5 pollici e diventa un Super AMOLED a risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel), questo significa che anche le dimensioni del corpo crescono fino a 153,9 x 75,4 x 6,99 mm. Il processore impiegato in questo caso è lo Snapdragon 652, sempre della famiglia “6”, ma formato da una GPU Adreno 510 + 4 core Cortex A72 cloccati a 1,8GHz + 4 core Cortex A53 cloccati a 1,4GHz. La memoria di massa raddoppia (32GB, di cui 25 accessibili all’utente) così come i milliAmpere della batteria salgono fino a 3.000.

Alcatel Idol 4 - Boom Key
Alcatel Idol 4 – Boom Key

Ciò che rende comunque davvero straordinari questi due nuovi apparecchi è la confezione di vendita. Alcatel infatti ha disegnato un box che si trasforma in un visore per la realtà virtuale. Non stiamo parlando di una scatole di cartone da ripiegare – come il Google Cardboard – ma di una vera e propria maschera VR in cui ovviamente integrare lo smartphone.
Come potete vedere dall’immagine qui sotto, per l’Idol 4 Alcatel ha anche previsto una serie di accessori, come ad esempio gli auricolari JBL (che potrebbero essere già presenti nella confezione di vendita) e una cover a libro sullo stile delle QuickWindow di LG.

Alcatel Idol 4 - confezione/visore VR
Alcatel Idol 4 – confezione/visore VR

Entrambi i modelli di Alcatel Idol 4 montano una versione modificata di Android 6 Marshmallow modificata dal produttore. Su prezzi, date di inizio commercializzazione e mercati di vendita ancora non ci sono informazioni ufficiali, ma vi terremo ovviamente aggiornati.

Alcatel Idol 4 (confezione e accessori)
Alcatel Idol 4 (confezione e accessori)

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum