Motorola dice che una delle caratteristiche del Galaxy Note 7, vale a dire la visualizzazione Always On sul display, sia stata "presa in prestito" dai propri smartphone. Come si può vedere nel tweet, Motorola si chiede: "In quale galassia va bene rubare le funzioni cool dei telefoni concorrenti?". La domanda è seguita dall’hashtag #TheOriginalAlwaysOnDisplay e dall'immagine di un Moto Z con la funzionalità Always On attiva sullo schermo.

Il tweet di Motorola
Il tweet di Motorola

Chiaramente, Motorola si sta riferendo a Samsung e al suo Galaxy Note 7 in uscita sul mercato. C'è da dire che il Note 7 non è il primo cellulare Samsung ad avere tale modalità sullo schermo (S7 e S7 Edge sono stati i primi), ma su quest'ultimo la funzione è stata notevolmente migliorata. Motorola comunque aveva realizzato il primo telefono Android con modalità Always On, l'originale Moto X del 2013, sebbene Nokia avesse una funzione simile sul suo N9 del 2011.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum