Motorola ha intenzione di recuperare le quote di mercato perse negli ultimi periodi e la strategia è molto semplice. Il produttore americano intende proporre 20-30 nuovi cellulari nel 2008, compresi dei terminali di elevate prestazioni affinché le vendite possano ritornare a crescere in maniera significativa.

Il primo compito dei nuovi terminali sarà quello di alzare la quota di mercato detenuta a Taiwan. Al momento Motorola con il 13,6% è al quarto posto, sopra di lei ci sono i più importanti produttori di telefonia al mondo: Samsung detiene una quota del 14-15%, Sony Ericsson del 20,6% e Nokia del 32%.

Alcune settimane fa alcuni rumors avevano avanzato le prime ipotesi su cosa potremmo vedere nei primi mesi del 2008 (
Motorola: quattro nuovi modelli per i primi mesi del 2008? ), se queste sono le premesse, il 2008 sarà un anno decisamente più facile per Motorola.