Motorola V400p

Motorola ha svelato ieri tre nuovi telefoni cellulari per il mercato americano in grado di far uso della tecnologia e dei servizi PTT (push-to-talk). L’annuncio assume particolare importanza se si considera il numero di gestori europei che si è detto interessato al lancio di servizi PTT, quelli che in pratica consentono di utilizzare il cellulare come una sorta di walkie-talkie.

Il V400p, primo dei tre nuovi cellulari PTT di Motorola, deriva direttamente del V400 recentemente presentato dalla casa americana, a sua volta ispirato al V525 che Vodafone ha in esclusiva per il mercato europeo. Del V400 il nuovo V400p mantiene tutte le caratteristiche, quali l’ampio display a 65 mila colori, la fotocamera integrata, le suonerie MP3, ma soprattutto la compatibilità GSM quadri-band che lo rendono in grado di funzionare anche da noi, in Europa.

I Motorola T300p e V65p sono compatibili con le reti mobili CDMA. Il primo è pensato per gli utenti più esigenti ed è in grado di sopportare le condizioni più avverse, il secondo è decisamente più elegante, con una scocca in metallo e lo schermo a colori.

‘La nostra gamma di cellulari PTT ha le caratteristiche che chiedono quei particolari utenti che saranno fra i primi ad adottare questi servizi, favorendo la crescita del mercato. Il nostro contributo ai servizi PTT rappresenta una solida base che ci mette nella posizione di fornire soluzioni concrete alle società di telecomunicazioni e creare esperienze imperdibili per i consumatori’, commenta Tom Lynch, presidente ed amministratore delegato della divisione Personal Communications Sector di Motorola.