Motorola ha annunciato una nuova allenza con Psion,
noto produttore inglese di computer palmari, per la realizzazione di nuovi dispositivi
portatili in grado di collegarsi ad Internet.

‘La nostra intenzione è quella di mettere
Internet nelle tasche di tutti gli utenti’, commenta l’amministratore di Psion,
David Levin.

Secondo Levin, gli attuali dispositivi portatili
(telefoni cellulari e computer palmari) sono in grado di offrire agli utenti
solo una visione ridotta di Internet. La nuova alleanza si prefigge di cambiare
la situazione nel giro di un anno appena e di uscire sul mercato con prodotti
rivoluzionari.

I più informati sostengono che le due aziende
abbiano già realizzato alcuni prototipi funzionanti, le cui specifiche
tecniche sono ovviamente segretissime. Unica certezza è che il sistema
operativo utilizzato sarà quello di Symbian, utilizzato tra l’altro anche
da Nokia ed Ericsson.