<

span>Motorola ha depositato un brevetto che rende il cellulare in grado di riconoscere in base alla voce se l’utilizzatore sia una persona anziana.
A questo punto il cellulare provvede ad aumentare il livello dell’audio e ad ingrandire le icone dei menù per rendere l’apparecchio più facilmente utilizzabile.
Non si conosce, al momento, se e su quali apparecchi sarà utilizzata questta tecnologia.