Motorola si starebbe preparando per il 2004, ritenuto da tutti i maggiori analisti del settore come un anno cruciale per il futuro della comunicazione mobile, allargando la propria già vasta gamma di terminali, in particolare grazie alle collaborazioni con aziende taiwanesi. Motorola già oggi fa produrre diversi terminali a quattro costruttori di Taiwan. BenQ produce il C200 ed il V290, CMCS l’MPx200 ed il V690, Compal Communications produce l’E365.

La casa americana ha già stretto un accordo anche con Compal Electronics, per la prossima produzione di un nuovo PDA phone per la metà del 2004. Gli altri modelli che usciranno dalle catene produttive delle su citate aziende saranno il V878, realizzato da CMCS nei primi mesi del 2004, ben 3 nuovi modelli da Compal Communicationcs, 2 smart phone ed un cellulare di fascia bassa, 1 nuovo modello da BenQ, presumibilmente di fascia media, per un totale di circa 15 milioni di terminali circa realizzati dalle quattro società. Motorola avrebbe anche intenzione di accordarsi con un quinto partner taiwanese. In pole position ci sono HTC, Lite-On e Quanta.