A quanto pare, Motorola starebbe lavorando sul progetto di due nuovi smartphone della serie G – Moto G60 e Moto G40 Fusion – e oggi è emerso che i terminali godranno di una caratteristica che piacerà ai gamer.

Refresh rate altissimo

Poche ore fa, l'affidabile tipster indiano Mukul Sharma ha rivelato che i Moto G60 e Moto G40 Fusion supporteranno un'elevata frequenza di aggiornamento e trarranno energia da una batteria enorme.

Secondo Sharma, per competere con altri marchi nel segmento di fascia media ed entrare nelle grazie dei gamer, Motorola punterà molto sul display con refresh rate fino a 120 Hz e l'enorme batteria da 6.000 mAh che dovrebbero arricchire i due suddetti terminali.

Il leakeer non ha rivelato la dimensione esatta degli schermi dei Moto G60 e Moto G40 Fusion, ma un del Moto G60 – apparso di recente in Rete – ha mostrato che il pannello avrà un notch a goccia d'acqua, utile ad ospitare – ovviamente – la selfie-camera frontale. Si prevede che questi telefoni supportino anche la ricarica rapida, enche avranno a bordo il chipset Snapdragon 732G, che già alimenta i Redmi Note 10 Pro Max, Redmi Note 10 Pro e POCO X3.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, il Moto G40 Fusion dovrebbe ospitare una fotocamera frontale da 16 megapixel e una principale posteriore da 64 megapixel; d'altra parte, il Moto G60 potrebbe presentare uno snapper sul davanti da 32 megapixel e un sensore principale da 108 megapixel sul retro. Il sistema a tripla fotocamera posteriore su entrambi i terminali dovrebbe concernere – stando alle ulti me indiscrezioni – una fotocamera ausiliaria da 8 megapixel e un'altra da 2 megapixel.

Fonte:Playfuldroid