La produzione del nuovo iPhone di quinta generazione inizierà verso metà/fine Agosto per arrivare "aggressivamente" sul mercato nell’ultimo quarto dell'anno. A dichiararlo è Katy Huberty, analista della società Morgan Stanley, dopo un incontro con alcune aziende taiwanesi fornitrici di Apple. 

Previsione Morgan Stanley

La Huberty prevede che dopo il lancio saranno venduti circa due milioni di iPhone mentre per l'intero anno la previsione resta di 72 milioni di unità. Previsto anche l'arrivo di un iPhone più economico e di un televisore a marchio Apple che dovrebbero portare i ricavi del prossimo anno fiscale ad un significativo incremento.

La Huberty conclude consigliando l'acquisto di azioni Apple che subiranno sicuramente un incremento dopo l'annuncio dei nuovi device.