Secondo quanto riportato dal Bloomberg Businessweek, Microsoft pagherà a Nokia più di un miliardo di dollari in cinque anni per promuovere e sviluppare telefoni basati sul suo sistema operativo Windows Phone 7. Ad affermarlo sarebbero due fonti vicine all’operazione. In base alla partnership tra le due società, Nokia pagherà una revenue a Microsoft per ogni copia di Windows Phone 7 utilizzata nei suoi smartphone, costi che saranno compensati dalla società finlandese dalla riduzione delle spese sostenute in ricerca e lo sviluppo software. Secondo le fonti inoltre, l'accordo per il pagamento di questa cifra sarebbe stato offerto da Microsoft per evitare che Nokia avesse potuto scegliere il sistema operativo Android di Google. Nokia avrebbe inoltre optato per Windows Phone in quanto, essendo più recente di Android, ha un numero inferiore di telefoni in vendita e ciò gli darebbe una maggiore competitività. L'accordo prevede anche la possibilità da parte di Microsoft di utilizzare i brevetti di Nokia. Nokia concept con Windows Phone 7
Nokia concept con Windows Phone 7

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum