Microsoft ha iniziato la fase di testing del suo
nuovo sistema operativo per terminali mobili Talisker. La versione è ancora
definitiva, ma già si vedono gli enormi miglioramenti rispetto al predecessore
Windows CE 3.0. L’interfaccia utente è molto più snella, la sicurezza delle
transazioni economiche è stata notevolmente migliorata con un nuovo protocollo
di sicurezza ed è stata implementata una nuova tecnologia chiamata Media Sense,
che permette all’utilizzatore di conoscere quali tipi di connessioni di rete
siano disponibili nei dintorni. Media Sense
permetterà, ad esempio, di conoscere se nelle vicinanze si trovi una stampante
dotata di Bluetooth. La versione definitiva godrà anche del supporto per i diversi
programmi Microsoft realizzati per Internet. Talisker è il nome in codice del
nuovo sistema operativo, la versione finale avrà un nome diverso.

Il sistema supporterà ovviamente tutti quei programmi
originariamente pensati per Windows CE 3.0. Anche il supporto Bluetooth sarà
garantito, sia nella versione preliminare che in quella definitiva. Per contro
la stessa Microsoft ha affermato che il suo prossimo sistema operativo per PC
fissi non avrà il supporto Bluetooth.

L’obiettivo dichiarato della Microsoft con Talisker
è la possibilità di connettersi ovunque ci si trovi. Talisker sarà inoltre la
base sulla quale si muoveranno i prossimi Pocket PC. Microsoft conta di rilasciare
una nuova versione non defin