Si rincorrono da mesi le voci circa la volontà di Microsoft di abbandonare definitivamente il brand Lumia, a causa essenzialmente dell’incapacità di quest'ultimo di fare breccia nei consumatori.
Ad oggi non abbiamo alcuna conferma ufficiale da parte del colosso di Redmond, ma dalla Russia arriva un parere davvero autorevole a riguardo:  si tratta di quello di Eldar Murtazin, ex insider Nokia, che ha confermato la volontà di Microsoft di mettere da parte il brand Lumia (informazione ricevuta in parte dai sui contatti interni a Microsoft stessa).

Gli attuali top gamma Lumia, il 950 e 950 XL
Gli attuali top gamma Lumia, il 950 e 950 XL

Ma non è tutto, perche l'azienda di Redmond pare intenzionata anche ad abbandonare l'architettura ARM per le CPU dei propri smartphone, virando su un'architettura x86 garantita dai processori Intel.
Questa scelta potrebbe davvero dare una svolta all'intero settore perché, in abbinata con Windows Mobile 10, potrebbe davvero portare alla tanto sospirata unione tra la piattaforma desktop e quella mobile, unione attualmente rallentata proprio dalla tipologia di CPU utilizzata negli smartphone e nei tablet.

Se queste indiscrezioni fossero confermate, ci troverenno di fronte ad un vera e proprio rivoluzione in casa Microsoft, che potrebbe definitivamente rilanciarla nel mercato mobile: i partner che producono smartphone basati su Windows Mobile 10 continueranno ad utilizzare le architetture ARM, e quindi Microsoft potrebbe dedicarsi definitivamente a smartphone di fascia alta in grado di far girare applicativi desktop, inaugurando un modello di business molto simile a quello Apple.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum