Microsoft su mobile non è soltanto Windows 10. Secondo le più recenti indiscrezioni, provenienti direttamente dal sito ufficiale dell’azienda di Redmond , un nuovo aggiornamento per i dispositivi Windows Phone 8.1 è in arrivo. In particolare, stiamo parlando di GDR2, nuova versione per smartphone Lumia e non solo, che dovrebbe introdurre fra le varie novità anche il Video-over-LTE: ossia la possibilità di effettuare videochiamate usando la connessione superveloce 4G LTE.

L'immagine tratta dal sito Microsoft
L'immagine tratta dal sito Microsoft

Quanto pubblicato da Microsoft sgombra il campo da potenziali errori di interpretazione: "Benvenuto in Windows Phone 8.1 GDR2 – dice infatti il testo – Questa versione include diversi miglioramenti e diverse nuove caratteristiche". Tra di esse, oltre al già sopracitato VoLTE, troviamo: il ripristino del layout della schermata Start con le applicazioni dell’operatore mobile quando viene "ripristinato il dispositivo da un backup"; più lingue supportate tra cui bangla, khmer, kiswahili e lao; la possibilità di configurare il fornitore di servizi VPN (Virtual Private Network). Un aggiornamento, possiamo intuire, abbastanza piccolo nel merito di ciò che riguarda l’hardware: le grandi novità arriveranno con Windows 10, previsto entro l’autunno e già disponibile in anteprima in Italia per Lumia 630, Lumia 635 e Lumia 830.

Andando più nel dettaglio, la possibilità di riavere le app dell’operatore quando si ripristina il dispositivo da un backup è una caratteristica pensata più per i partner commerciali che per gli utenti, meno contenti di avere applicazioni che possono occupare spazio prezioso sulla memoria interna, talvolta già di per sé limitata. Sembrano smentiti i rumor precedenti, secondo cui Windows Phone 8.1 GDR2 avrebbe portato il supporto agli schermi 2K (2560×1440) e al processore quad-core Qualcomm Snapdragon 805.

Queste non sono le uniche novità, comunque, in serbo per la nuova versione del sistema operativo mobile. Le caratteristiche descritte, infatti, riguardano quanto interessa gli OEM, ossia i produttori hardware e software: le funzionalità aggiuntive per gli utenti sono ancora avvolte nel mistero. Come gli altri aggiornamenti di Windows Phone, questo sarà dapprima distribuito per gli iscritti al programma Preview for Developers, diverso dal Windows Insider usato per Windows 10. Costoro potranno godere delle nuove funzioni prima che queste siano disponibili per tutti. È possibile che Windows Phone 8.1 GDR2 sia distribuito entro aprile agli sviluppatori, per essere poi disponibile per gli altri clienti entro l’inizio dell’estate.