Il Progetto Astoria di Microsoft, ideato per consentire il funzionamento delle applicazioni Android su Windows 10, potrebbe essere accantonato. Questo faceva parte di un piano da parte della società per aumentare il numero di applicazioni popolari nello store di Windows. Microsoft aveva previsto di rilasciare strumenti agli sviluppatori per convertire applicazioni iOS a Windows 10, e consentire anche l’emulazione di applicazioni Android.

Ebbene, la parte dei piani riguardante Android sembra però essere stata cancellata. Secondo un rapporto pubblicato oggi, il gruppo di lavoro che aveva il compito di farlo funzionare ha avuto problemi insormontabili. Un altro rapporto afferma invece che Microsoft è andata incontro a seri problemi di sicurezza. Una dichiarazione fatta da Microsoft suggerisce agli sviluppatori che dovrebbero prendere in considerazione strumenti da uno degli altri progetti che la casa di Redmond metterà loro a disposizione. Questi includono Project Westminster per il porting di applicazioni Web, Project Centennial per il porting di app classiche a 32bit e Project Islandwood per il porting di applicazioni iOS.

I segni rivelatori comunque sono presenti. Nei forum di sviluppatori relativi a Project Astoria non ci sono più aggiornamenti e la versione finale di Windows 10 Mobile non ha il codice per l'emulazione Android. In ogni caso, i programmi di Microsoft per convertire app iOS su Windows Mobile dovrebbero essere sufficienti per aumentare notevolmente il numero di app sullo Store.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum