Microsoft ha deciso di abbandonare il comparto wearables. La decisione si intuisce da alcuni comportamenti che ha adottato. Sul sito di Microsoft, ad esempio, non ci sono più tracce di Band 2, il suo braccialetto smart. La società ha deciso di smettere di vendere il device. Da qualche tempo in rete si ipotizzava il lancio di un terzo modello per questo dispositivo ma – a quanto pare – dopo un Microsoft Band e un Microsoft Band 2 non ci sarà alcun Microsoft Band 3.

Microsoft Band 2
Microsoft Band 2

Ma c’è di più. Non solo Microsoft ha fermato le vendite del braccialetto, ma dal suo sito è scomparso anche il Band SDK – Software Developer Kit – ossia il pacchetto di software e file che permetteva agli sviluppatori di realizzare app in grado di girare sul dispositivo. La certezza che Redmond ha messo la parola fine a questo capitolo ci viene anche da un’altra importante decisione presa: le persone che lavoravano allo sviluppo dei braccialetti smart sono già stati spostati su altri progetti.

Microsoft Band 2
Microsoft Band 2

Microsoft ha rilasciato anche una dichiarazione in merito: «Abbiamo venduto tutte le unità di Band 2 presenti nei nostri magazzini e non abbiamo intenzione di immettere sul mercato un altro modello di Band quest’anno. Ci impegniamo a supportare i clienti del nostro Microsoft Band 2 attraverso i Microsoft Stores e i nostri canali di customer service e continueremo a investire sulla piattaforma Microsoft Health, che è aperta a tutti i partner hardware e software sui device Windows, iOS e Android». Ciò significa che gli sforzi sul fronte hardware sono terminati ma ci sono buone possibilità che Microsoft si dedichi a sviluppare e ampliare la piattaforma Microsoft Health, magari trasformandola in qualcosa di meno chiuso.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum