L’assistente virtuale piace ai grandi della tecnologia: Apple ha iniziato con Siri, Google l'ha seguita a ruota con Google Now, Microsoft, per non essere da meno, si è inserita con Cortana. Bene, sembrerebbe essere giunto il momento di Facebook.
Lo riporta oggi The Information: un assistente virtuale dal nome in codice Moneypenny potrebbe fare il suo debutto nell'app Messenger di Facebook.

L'app Messenger
L'app Messenger

Uno dei fattori che differenzieranno Moneypenny dagli altri "colleghi" sarà la possibilità di interrogare utenti reali per ricevere aiuto. Nel rapporto non vi sono informazioni dettagliatissime ma si dice chiaramente che saranno incluse nell'app "ricerca" e "shopping".

Il tutto rientra nel tentativo di Facebook di rendere Messenger sempre più rilevante: sull'applicazione, che è una delle più popolari sia in ambiente Android, che iOS e Windows Phone, Facebook sta investendo in modo chiaro per potenziare il suo servizio di messaggistica sempre di più.