Secondo uno studio condotto da Digitimes, nel secondo trimestre 2014 sono stati spediti a livello globale 55.06 milioni di tablet, il 4.5% in meno se confrontato con il primo quarto dell’anno ma in crescita del 17.5% rispetto allo stesso periodo del 2013.

Del totale, 14.1 milioni di tablet sono Apple iPad, il 10% in meno su scala trimestrale.

A subire principalmente la contrazione sono i tablet Wi-Fi dotati di schermo di piccole dimensioni: nello stesso periodo Samsung ha riscontrato alcuni problemi di rendimento, e le spedizioni di device con display da 8” hanno subìto un rallentamento.

Il trend è opposto per i tablet da 10”, le cui spedizioni sono in crescita da due trimestri consecutivi.

Sul mercato taiwanese, l’assenza di nuovi prodotti Apple ha generato un calo del 38% delle spedizioni di tablet realizzati nel Paese asiatico e diretti verso l’azienda di Cupertino.

Basti pensare che di 10 tablet provenienti da Taiwan, 7 sono costituiti da iPad.

Nel complesso, il calo di spedizioni da Taiwan ha toccato il 40% nel Q1 2014 rispetto al Q4 2013. Dal punto di vista monetario, il valore delle spedizioni è diminuito del 46.6% a livello sequenziale.

Il prezzo di vendita medio, definito come “Average Selling Price” (ASP), è calato nel Q1 2014 del 10% fino all’attuale valore di 207 dollari.

Tablet

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum