Nessun risultato. Prova con un altro termine.

Prodotti

Tutti

Notizie

Tutte

Meno traffico voce nel futuro della telefonia mobile

L’importanza del traffico voce nel prossimo futuro
si abbasserà radicalmente in favore dei nuovi servizi multimediali. Anche Nokia
la pensa così, e basa molte delle proprie aspettative sugli MMS (Multimedia
Messaging Service), la versione multimediale dei ‘vecchi’ SMS.

Nokia è stata la prima casa di produzione a credere
nelle potenzialità degli SMS, ed è anche l’unica ad avere tutta la propria gamma
di cellulari compatibile con i servizi SMS avanzati, quali loghi, suonerie,
etc. Seppo Rantakokko, general manager di Nokia per la Scandinavia, punta adesso
fortemente sugli MMS: ‘Se riusciremo ad aggiungere audio e video agli SMS, sarà
certamente un successo. L’intrattenimento è un’area chiave’.

Il lancio dei primi servizi MMS dovrebbe avvenire
per la fine del 2001 o tutt’al più, per gli inizi del 2002. Ovviamente i costi
di invio di un MMS saranno leggermente superiori a quelli di un normale SMS,
ma ciò sarà giustificato dalla maggiore mole dei nuovi messaggi, ricchi di animazioni
o suoni, ma l’affidabilità sarà la stessa degli SMS attuali.

Nokia prevede che per il 2006 il traffico voce
sarà solo una minima parte dell’utilizzo dei nuovi terminali multimediali, mentre
i servizi MMS, l’accesso ad Internet e le potenzialità video, avranno un’importanza
ridondante.

Link copiato negli appunti

Notizie correlate

Pubblicato il 6 apr 2001
Link copiato negli appunti

I confronti HOT di Telefonino

Tutti