In occasione di un evento tenutosi a Pechino il produttore cinese Meizu ha annunciato l’attesissimo M2 Note, successore del modello M1 Note, caratterizzato da un reparto hardware leggermente migliorato.

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note

Meizu M2 Note utilizza il sistema operativo Flyme OS 4.5, basato su Android 5.0 Lollipop. Il display da 5,5 pollici di diagonale utilizza un pannello IGZO, prodotto da Sharp, con risoluzione Full HD (1920×1080), contrasto 1000:1 e luminosità di 450cd/mq. A spingere l’intero sistema trova posto un processore octa-core Cortex-A53 MediaTek MT6553 con frequenza operativa di 1,36GHz, che integra un modem 4G LTE Cat.4 (velocità di download fino a 150Mbps) e supporto per un’ampia gamma di frequenze di esercizio.

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note

A bordo troviamo inoltre: un processore grafico Mali-MP3 T820 triple core a 450MHz, 2GB di memoria RAM e 16 o 32GB di spazio di archiviazione interno, espandibile tramite slot microSD. Quest’ultimo però è condiviso con la seconda SIM, una soluzione adottata anche da Huawei nei suoi Honor e non solo, che ne limita l’utilizzo costringendo a scegliere se montare due SIM o avere più spazio d’archiviazione.

Il reparto fotografico può contare su un sensore posteriore CMOS da 13 megapixel prodotto da Samsung, dotato di lente a cinque elementi con apertura f/2,2 e protezione Gorilla Glass 3. Sul frontale, invece, è presente una fotocamera da 5 megapixel con apertura f/2. La scocca, unibody in policarbonato lucido, è disponibile in differenti colorazioni: bianco, rosa, celeste e grigio. Il terminale misura 150,9×75,2×8,7 millimetri e pesa 149 grammi. Sul retro, infine, è presenta una batteria Sony da 3.100mAh.

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note

Meizu M2 Note è stato annunciato per il solo mercato cinese. Il prezzo è stato fissato a 799 yuan (circa 115 euro) per la versione da 16GB e 999 yuan (circa 144 euro) per la variante con 32GB di memoria interna.

Meizu M2 Note
Meizu M2 Note