Meizu sta sviluppando una versione del suo MX3 basata sulla piattaforma operativa Ubuntu Mobile. A conferma di ciò, il produttore cinese ha pubblicato sul sito di microblogging Weibo alcune immagini di questo device.

Il mese scorso il CEO di Canonical, Mark Shuttleworth, aveva affermato che c’erano dei produttori di hardware intenzionati a realizzare device basati nativamente su Ubuntu mobile OS senza, tuttavia, specificarne il nome. Ora il nome c’è. Il Meizu MX3 è stato rilasciato lo scorso Ottobre ed è basato su Android in versione 4.2 con interfaccia utente Flyme OS

Meizu MX5 Ubuntu

Meizu MX5 Ubuntu

Il Meizu MX3 è dotato di un display da 5.1 pollici con un’insolita risoluzione di 1800 x 1080 pixel ed una cornice di soli 2,9 millimetri. Le dimensioni sono di 139 x 71,9 x 9,1 millimetri ed il peso di circa 143 grammi. Tra le caratteristiche tecniche troviamo un processore Exynos 5 Octa, con quatto core Cortex A15 da 1.6 GHz e quattro Cortex A7 da 1.2 GHz che lavorano in sincrono grazie all’architettura big.LITTLE di ARM, 2GB di RAM, una fotocamera anteriore da 2 megapixel ed una posteriore da 8 megapixel realizzata da Sony con lente f/2.0, stabilizzatore d’immagine “zero-delay” ed ISP di Fujitsu che permette di catturare immagini fino a 20fps.

Meizu MX5 Ubuntu