Helio P90 sarà il novo processore medio di gamma di Mediatek. A confermarlo è il primo video teaser ufficiale pubblicato dall’azienda direttamente su Twitter.

Mediatek Helio P90: la potenza dell’AI

Periodo di grande produttività per Mediatek, che dopo aver ufficializzato Helio P70, ha in programma l’arrivo di P80 mentre si prepara ad un nuovo SoC. Il primo video teaser spiega in poche parole le caratteristiche chiave del processore, che – come suggerisce il nome – sarà un medio di gamma.

Meditek Helio P90 sarà potente, efficiente e con un sistema di intelligenza artificiale innovativo. Analizzando in dettaglio i tre aspetti uno dovremmo essere davanti ad un processore molto performante, ma allo stesso tempo attento ai consumi energetici (per questo efficiente). Infine, aspetto non meno importante, il SoC sfrutterà la potenza dell’intelligenza artificiale per governare i suoi processi.

L’AI è definitiva “groundbreaking” ovvero innovativa, questo significa che Mediatek potrebbe avere in serbo qualcosa di nuovo, di mai visto prima, per il suo prodotto. Non a caso, l’ultimo hashtag del tweet riporta che “questo chip cambia tutto”. Bene, ma in riferimento a cosa? Agli altri SoC della gamma Helio P oppure alla concorrenza diretta dell’azienda, ovvero la serie 6XX di Qualcomm? La sfida è a aperta.

Di certo, ormai sono lontani i tempi in cui Mediatek veniva considerato un produttore di chip economici montati su smartphone altrettanto poco costosi. La crescita dell’azienda, favorita dalla costante ricerca e sviluppo mirata a concepire chip di buona qualità, l’ha portata ad essere in grado di reggere il confronto con altri produttori più blasonati.

Non solo Qualcomm, ma anche Samsung con i suoi Exynos e Huawei con gli ormai celebri Kirin. I moderni processori per smartphone sono tutti più o meno potenti in base alle loro caratteristiche tecniche, quello che conta è la piena compatibilità con il resto dell’hardware e soprattutto l’ottimizzazione software. Sotto questo punto di vista, il lavoro di Mediatek non è trascurabile, in particolar modo nella fascia dei medio di gamma.