Telecom Italia ha scelto Mantova come città
da cui partire con la strategia di sviluppo dei nuovi servizi di connessione
a banda larga.

Il comune di Mantova ha infatto sottoscritto ieri
con Telecom Italia l’accordo ‘Mantova città digitale’, finalizzato allo
sviluppo di innovativi progetti multimediali destinati ai cittadini e agli operatori
economici.

Il progetto di Telecom consentirà di creare
le condizioni per lo sviluppo di sistemi innovativi come il commercio elettronico
e l’accesso a informazioni e erogazione di servizi on-line per migliorare la
qualità dei servizi pubblici.

L’accordo siglato con il comune di Mantova rientra
in un modello di iniziative denominato ‘In Comune’, già avviate da Telecom
con altri Comuni tra cui Torino, Bologna, Trieste, Roma e Siena.

La prima concreta realizzazione dell’intesa consisterà
nell’interconnessione delle dieci sedi del comune di Mantova mediante una rete
a larga banda che verrà ultimata entro la fine di marzo.

In fase di sperimentazione un secondo servizio
per la sicurezza della città, basato sull’impiego di telecamere collegate
attraverso la rete a larga banda a un centro di gestione. Il sistema verrà
utilizzato per il monitoraggio del traffico e per la sorveglianza delle zone
a rischio.