Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Occupational Environmental Medicine e condotta da due scienziati svedesi, Lennart Hardell dell’University Hospital di Orebro e Kjell Hansson Mild della Umea University, evidenzia quanto possa essere pericoloso il cellulare per la salute dell'uomo.

La ricerca arriva alla seguente conclusione: chi utilizza il telefono cellulare da più di 10 anni, vede aumentare le probabilità di contrarre due tipi di tumore.
Le probabilità di contrarre il glioma, un tumore del tessuto nervoso altamente invasivo caratterizzato da una prognosi infausta, aumentano del 20%.
Le probabilità salgono al 30% per il neurinoma dell'acustico detto anche neuroma o schwannoma, un tumore benigno che nasce dall'ottavo nervo cranico.

Tuttavia, va tenuto sempre presente che i telefoni cellulari sono una tecnologia nuova.
Il rapporto tra innovazione tecnologica e salute vive di opinioni e studi che riportano pareri contrastanti; se da un lato c'è uno studio che afferma la pericolosità di una tecnologia, ce n'è sempre un altro che afferma l'esatto contrario.