LG ha annunciato i risultati fiscali relativi al quarto trimestre 2015. Tutta l’azienda ha registrato un passivo di 140,4 miliardi di won (ossia 107 milioni di euro), però in miglioramento rispetto ai 205,6 miliardi di won (158 milioni di euro) del 2014.

Sulle casse della società sudcoreana ha pesato soprattutto la scarsa prestazione della divisione mobile, equilibrata, però, dal buon momento delle TV di fascia alta e dagli elettodomestici per la casa. Nel trimestre di dicembre, LG ha venduto 15,3 milioni di smartphone.

LG V10
LG V10

Per quanto riguarda l’intero 2015, LG Mobile ha registrato 59,7 milioni di smartphone venduti. Il profitto netto è stato di 249,1 miliardi di won (191 milioni di euro), in calo del 50,3 per cento rispetto al 2014 e inferiore rispetto alle aspettative dei mercati. I vertici della società si aspettavano almeno 525,4 miliardi di won (403 milioni di euro), secondo quanto riportato dalla stampa coreana.

Per l’intero 2015, la divisione mobile ha riportato un passivo di 43,8 miliardi di won (33 milioni di euro). Le vendite sono calate dello 0,4 per cento rispetto al 2014, ma sono salite del 12 per cento rispetto a settembre grazie alla prestazione del V10 sul mercato nordamericano.

Per l’anno che verrà, LG Electronics punterà tutto sulle TV di fascia alta e cercherà di migliorare il business mobile con migliori dispositivi economici, fascia di mercato in cui prevede una forte concorrenza.