Cosa sappiamo al momento del prossimo flagship smartphone di LG? Praticamente poco o nulla. L’ammiraglia per il 2016 del colosso sudcoreano potrebbe chiamarsi G5, se l’azienda decide di mantenere per il quinto anno di fila la stessa nomenclatura – che bene o male funziona da quando è stata introdotta (2012).

LG G5 (foto rubata)
LG G5 (foto rubata)

Di certo l’apparecchio sarà presentato tra qualche settimana a Barcellona durante il tradizionale expo hi-tech MWC (Mobile World Congress), LG ha infatti già inviato gli inviti per la stampa. Però nessuno l’ha visto ancora.
Almeno fino a ieri. Sì perché da qualche ora sono apparse in rete delle immagini che mostrerebbero alcuni dettagli dell’LG G5 – o almeno del suo prototipo. Il condizionale è d’obbligo perché non c’è affatto certezza sull’identità del device. Il sito Droid Life ha pubblicato 5 scatti di uno smartphone molto anonimo, coperto da una specie di bumper protettivo di colore grigio scuro, e con l’adesivo “Not for sale”.

LG G5 (foto rubata)
LG G5 (foto rubata)

A guardare questi scatti c’è poco da intuire. Possiamo vedere una porta USB di tipo C sul bordo inferiore, accanto a quelli che dovrebbero essere il classico foro del microfono e una griglia messa a protezione di uno speaker, una fotocamera frontale posta in alto, sopra il display, leggermente spostata a sinistra (per chi guarda) di fianco all’altoparlante per le chiamate vocali. Sul retro invece si mostra una doppia fotocamera con lenti messe orizzontalmente l’una accanto all’altra; tra di esse c’è anche uno strambo quadrato che potrebbe essere lo spazio per il flash al led, ma anche in questo caso non c’è da metterci la mano sul fuoco. Sul retro un cerchio bianco di dimensioni generose indica pure la presenza di un sensore biometrico per le impronte digitali.

LG G5 (foto rubata)
LG G5 (foto rubata)

Sui fianchi troviamo il bilanciere del volume (da una parte) e il cassettino metallico per la SIM card (dall’altra). Qual è la dimensione dello schermo di questo grande apparecchio? 5 o 5,5 pollici? Difficile dirlo. Non molto tempo fa alcune voci di corridoio facevano riferimento a un pannello da 5,3 pollici – ma chissà se erano fondate. Altro dato interessante che si può desumere da questi scatti è il materiale della scocca: un metallo cromato, probabilmente alluminio.

LG G5 (foto rubata)
LG G5 (foto rubata)

Perché non si può essere sicuri che si tratti del G5? Beh, semplice: sull’apparecchio non c’è nemmeno stampigliato il logo di LG. Dunque prendete queste informazioni cum grano salis.

LG G5 (foto rubata)
LG G5 (foto rubata)