Il 30 ottobre del 2014, Lenovo ha acquistato Motorola Mobility da Google nel tentativo di consolidare la sua posizione nel mercato degli smartphone affiancando un marchio storico della telefonia cellulare.
I risultati non esaltanti delle vendite nel primo trimestre 2015 hanno suggerito ai vertici di Lenovo lo spostamento strategico verso un marchio più riconoscibile: qualche settimana fa avevano dichiarato l’intenzione di demandare interamente a Motorola la progettazione e la produzione dei suoi smartphone. A testimoniare la bontà di questo proposito, mercoledì mattina, il Presidente di Lenovo Group Mobile, Chen Xudong, ha dichiarato che la divisione mobile di Lenovo sarebbe stata incorporata interamente in Motorola e che Lenovo non esisterà più come società separata.

Lenovo punta tutto sul brand Motorola
Lenovo punta tutto sul brand Motorola

L'idea strategica della società cinese è quella di usare il brand iconoico per gli smartphone di fascia alta destinati al mercato internazionale e il marchio ZUK (già di Lenovo) come "brand di punta su Internet".
Ma l'operazione non è solo una mera rietichettatura: il presidente di Lenovo Group Mobile ha detto che gran parte della struttura organizzativa di Motorola rimarrà al suo posto e che guiderà la struttura attuale di Lenovo Mobile.
Il presidente Chen Xudong assicura che la nuova struttura organizzativa sarà comunicata a breve.