Giancarlo Elia Valori, presidente dell’ Unione
Industriali di Roma, si è detto favorevole al ricorso della cassa integrazione
da parte di Telecom Italia, per ‘riorganizzare l’azienda per affrontare adeguatamente
la sfida competitiva’.

‘Le recenti dichiarazioni comparse su organi di
stampa e anche il contenuto di interrogazioni parlamentari riferite alla legittimità
da parte di Telecom a utilizzare ammortizzatori sociali quali la cassa integrazione,
per contrastare gli esuberi occupazionali conseguenti al piano di riorganizzazione,
presuppongono o la strumentale non perfetta conoscenza delle leggi che regolano
l’istituto della cassa integrazione, oppure sembrerebbero denunciare una concezione
antitetica alla cultura liberista’, ha dichiarato Valori a margine di un’assemblea
dell’associazione di cui è presidente.