Dopo l’attuale top di gamma Le Max Pro, non ancora in commercio, l’azienda cinese LeEco sarebbe ormai pronta a lanciare un nuovo dispositivo di fascia alta. Oltre ad un comparto hardware davvero molto interessante, LeEco Le 2, questo il nome del dispositivo, dovrebbe integrare un sensore di impronte digitali Qualcomm ad ultrasuoni. A confermare la notizia è stata un’immagine pubblicata dal produttore cinese attraverso il portale di microblogging Weibo.

LeEco Le 2 avrà un sensore ad ultrasuoni
LeEco Le 2 avrà un sensore ad ultrasuoni

La nuova tecnologia è stata svelata da Qualcomm lo scorso mese di febbraio, in occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona. Il sensore biometrico ad ultrasuoni è in grado di garantire una precisione pari a 500 PPI, nettamente superiore a quella di un sensore tradizionale. Rispetto agli altri sensori attualmente presenti sui dispositivi, anche di fascia alta, la tecnologia messa a punto da Qualcomm funziona anche se il sensore è coperto da un vetro o da un case in plastica o in metallo, favorendo una maggiore integrazione con la scocca e migliorando il design del dispositivo stesso.

Dopo Le Max Pro, quindi, Le 2  dovrebbe essere il secondo dispositivo ad utilizzare questa particolare tecnologia.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum