Cambia nuovamente l’app di Google che si chiamava in origine Chromecast e che serviva, appunto, per controllare il dongle di Mountain View. Era diventata da marzo 2016 Google Cast. Ora, spostando l'accento dallo schermo a tutta la casa, l'app cambia nome (definitivamente?) in Google Home.

Cambio
Cambio

Dopo sei mesi dalla denominazione iniziale spariscono i nomi che la componevano: sia Chrome che Cast non sono più della partita. Lo schermo non è più al centro del servizio, ora, centrale, è il salotto, è la casa, la domotica.
L'avvicendamento di nome reca con sé anche un cambio di icona: una casa stilizzata coerente con i colori e il design del nuovo logo di Google. Il cambio dovrebbe iniziare il suo corso entro le prossime settimane, anticipando l'arrivo (a novembre) del gadget Google Home negli Stati Uniti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum