Alexa di Amazon ora consente di controllare l’aria condizionata di una Lamborghini solo con l’ausilio della voce. Di fatto, l’assistente vocale arriva sulla Huracán EVO. Amazon sta compiendo un bel passo in avanti entrando a gamba tesa nel settore automotive, integrando Alexa in uno dei bolidi di Lamborghini, e non solo per porre domande o controllare a distanza la casa degli utenti, ma anche per gestire impostazioni e settaggi all’interno del veicolo.

Amazon Alexa gestisce (alcune cose) all’interno di una Lamborghini

La partnership è stata originariamente annunciata lo scorso anno come parte della spinta di Amazon per entrare in questo mondo, ma l’integrazione va ben oltre il solito bagaglio di tips e trucchi vari di Alexa.

L’integrazione consente agli utenti di controllare “le impostazioni di clima e comfort tra cui aria condizionata, riscaldamento, velocità della ventola, temperatura, riscaldamento dei sedili, sbrinatore e direzione del flusso d’aria, nonché illuminazione“, afferma Lamborghini. Non di meno, può anche visualizzare uno schermo che mostra il controllo della coppia e della trazione dell’auto. Ovviamente, Alexa ha anche una propria suite di abilità per interagire con i tuoi elettrodomestici intelligenti, riprodurre musica e podcast e la navigazione di base.

La Huracán EVO ha alcuni controlli fisici sul volante e sulla portiera lato guida, ma la maggior parte delle caratteristiche dell’auto sono regolate tramite uno schermo presente nella console centrale. Dare ad Alexa un maggiore controllo sull’auto stessa significa meno tempo a cercare e beccare nei menu. Esempio? Pronunciando “Alexa, ho caldo” dovrebbe partire l’aria condizionata – e si avrà più concentrazione per mantenere ancora di più gli ì gli occhi ì sulla strada.

Non è che Alexa guiderà la vostra auto, ma dategli tempo. Un domani…

Amazon e Lamborghini non sono l’unica casa automobilistica / azienda tecnologica che affronta il problema del software integrato per le auto. Polestar 2 di Volvo è stato lanciato nel 2020 con Android Automotive integrato e l’integrazione con l’Assistente di Google per un controllo simile riguardante le impostazioni del veicolo come l’aria condizionata. Ci è piaciuto il software sviluppato da Google di Polestar, anche se, proprio come Lamborghini, ha un prezzo elevato.

Le nuove Huracán EVO dovrebbero avere tale feature sin dall’inizio, ma Lamborghini afferma che tutti i clienti che ne hanno una, possono ricevere l’update gratuito con tale caratteristica.

Fonte:Lamborghini