Il CeBIT
2002
è stata l’occasione per veder dal vivo la nuova gamma fin qui presentata
di cellulari Nokia. La casa finlandese, infatti, sta rinnovando tutti i propri
modelli e sta presentando decine di novità per il 2002. Al CeBIT 2002, Nokia
mostrava i suoi ultimi prodotti. Il più gettonato è il primo smart phone della
casa finlandese, il 7650, basato su sistema operativo Symbian, telefono che
unisce diversi media in uno solo e si prefigura come il capostipite di una nuova
serie di terminali mobili.

Il Nokia 7650,
infatti, è un cellulare GPRS 3+1, ma, in caso si vogliano spedire grosse quantità
di dati, supporta anche la modalità 2+2. Essendo uno smart phone fa delle funzioni
multimediali il suo punto di forza, basandosi sul supporto agli MMS, che potranno
essere anche basati sulle foto che il 7650 può scattare grazie ad una foto camera
digitale integrata. Oltre a queste funzioni, il 7650 è Bluetooth, possiede un
display a 4096 colori ed ha delle dimensioni compatte, grazie anche alla scelta
di avere una tastiera estraibile. Il peso, ovviamente, risente di tutto quello
che il 7650 rappresenta e si attesta sui 154 grammi.

Nokia sta preparando una serie
di applicazioni e giochi da scaricare sul nuovo smart phone per personalizzare
all’infinito il proprio telefono. La stessa Nokia ha già distribuito un Software
Development Kit per tutte le società che volessero produrre programmi per il
7650. L’arrivo sul mercato di questo terminale è previsto per la prossima estate
ad un prezzo di circa 550 Euro.

Le novità
Nokia al CeBIT

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca sulle immagini
per ingrandirle

Precedentemente presentato in occasione
del 3GSM World Congress di Cannes, il Nokia 8910
è l’ultimo nato di una gamma di telefoni di fascia altissima che, prima di questo,
ha visto l’8810
e l’8850.
L’8910 non si contraddistingue per le funzionalità avanzate come il 7650, anche
se la presenza del Bluetooth, del WAP 1.2.1 ne fanno un terminale al passo con
i tempi, bensì per il design esclusivo e l’ancora più esclusivo prezzo al quale
sarà venduto. La scocca dell’8910 è molto particolare e costruita in titanio.
Ovviamente è un cellulare dedicato ad un pubblico molto particolare, che potrà
spendere gli oltre 850 Euro di prezzo del listino dell’8910. Addirittura la
versione nella colorazione nera costerà circa 900 Euro, visto che sarà prodotta
in edizione limitata. Anche l’8910 dovrebbe vedere la luce prima dell’arrivo
dell’estate.

Completamente inedito era, invece,
il 7210,
primo terminale non professionale di Nokia con display a colori. Il 7210 ha
uno schermo da 4096 colori e si prefigge di controllare quella particolare fascia
di mercato composta da giovani che vogliono avere un terminale innovativo, ma
nello stesso tempo affascinante, con il design come caratteristica principale.

Il Nokia 7210, infatti, è proprio
un Fashion Phone, cellulare dedicato ad un pubblico che ama mostrare il proprio
telefonino come si potrebbe fare con un vestito o un orologio. Per fare ciò
e mantenere un rapporto qualità- prezzo elevato, il 7210 non possiede molte
delle caratteristiche più interessanti per una clientela che fa del telefono
un mezzo di lavoro o per rapportarsi, comunque, con l’esterno. Infatti il 7210
non possiede il Bluetooth, nè alcuna funzione vocale, in compenso è,