Continuano gli sforzi della GSM
Association nell’iniziativa lanciata a giugno del 2001 degli M-Services, i nuovi
servizi multimediali per reti mobili. La GSM Association ha completamente definito
la Phase I del progetto e si prepara alla definizione della Phase II, che definisce
i requisiti che dovranno avere le reti mobili dei vari operatori e si basa sui
principi di un’architettura aperta. La Phase II sarà pubblicata entro i primi
mesi del 2002.

Secondo la GSM Association, inoltre,
vi sono già nove case produttrici che stanno preparando sedici terminali compatibili
con i nuovi M-Services, molti dei quali saranno disponibili nei prossimi mesi.
Il documento finale sarà stilato tra qualche giorno, mentre una bozza gira già
da tempo tra i maggiori attori del mercato, per eventuali aggiunte o suggerimenti.