Guillaume Lesniak, developer facente parte di OmniROM Project, è riuscito a riprodurre sul Nexus 5 di LG Electronics la funzione “Always on” del Moto X di Motorola che permette di attivare tramite l’avviso vocale “OK Google” il device anche a schermo spento.

L’azienda di Mountain View non ha inserito tale caratteristica sul Nexus 5 in quanto l’operazione comporterebbe un consumo elevato della batteria, mentre il chip proprietario di Motorola X8 presente all’interno del Moto X sarebbe stato progettato per offrire nativamente la funzione, mantenendo così il consumo della batteria a livelli ottimali.

Lesniak ha in parte contraddetto tale teoria, spiegando che il Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974 presente all’interno del Nexus 5 è assolutamente in grado di supportare – e sopportare – la funzione “Always on”, poiché il processore includerebbe una componente dedicata al processo dei comandi vocali in grado di funzionare anche a CPU non attivata, e, dunque, a schermo spento, mantenendo basso il consumo di batteria.

La modifica al processore è stata effettuata via software, anche se lo stesso sviluppatore parla di una funzione “ancora lontana dall’essere stabile”.

Di seguito viene proposto il video postato su Youtube che mostra il funzionamento dell’opzione sul Nexus 5.