Secondo quanto riportato da alcuni media locali, Qualcomm avrebbe esteso la causa intentata a Nokia lo scorso novembre in USA anche al Regno Unito.

Anche questa volta il produttore finlandese sarebbe accusato di violazione del copyright su alcuni brevetti essenziali per la costruzione di apparecchi con tecnologia GSM/GPRS.

Oltre alla richiesta di risarcimento danni, Qualcomm chiederebbe anche la rimozione dal mercato di alcuni modelli che sarebbero costruiti violando i copyright contestati.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum