Il primo smartphone con processore Intel Atom x3 – anche noto come SoFIA – sarà venduto in Malesia. L’apparecchio, denominato JOI Phone 5, sarà prodotto dalla società SNS Network e distribuito dalla catena locale AEON e dai siti Gloo.com.my, Lazada.com.my e Lelong.com.my.

JOI Phone 5
JOI Phone 5

Per questo device di fascia bassa il produttore ha scelto la versione C3130 dell’Atom x3, che – lo ricordiamo – è il primo processore della famiglia Atom con architettura a 64 bit e processo produttivo a 28 nanometri. Questa soluzione, che implica un processore dual-core cloccato a 1GHz e una GPU dual-core di tipo Mali-400, pur essendo la meno performante della serie x3, promette il 50% di prestazioni in più rispetto a un SoC quad-core di tipo Cortex-A7 e un tempo di boot del dispositivo alquanto ridotto. Tuttavia, dal punto di vista del modem integrato, il chip C3130 manca di LTE, fermandosi solo alla tecnologia HSPA+ da 21Mbps in download.

Intel Atom x3
Intel Atom x3

Come suggerito dal nome stesso, il JOI Phone 5 ha uno schermo da 5 pollici, la cui risoluzione però è limitata a 720p; nella sua scocca, che ricorda molto lo ZenPhone 2 di Asus, trovano spazio anche due slot per SIM, una batteria da 2.100mAh, 1GB di RAM e soli 8GB di memoria interna. Anche il comparto fotografico non è dei migliori: 8 megapixel per il sensore posteriore e 2 per quello frontale, ma è anche vero che da un apparecchio che viene venduto a soli 95 euro (399 Malaysia ringgit) non ci si può aspettare molto di più. Stupisce comunque che un apparecchio che arriva sul mercato a fine giugno 2015 monti una versione di Android ancora ferma a KitKat 4.4.

JOI 7 Lite
JOI 7 Lite

Il processore Intel C3130 è stato integrato anche un in tablet dello stesso brand: il JOI 7 Lite. Si tratta di una tavoletta Android, ancora più economica (299 Malaysia ringgit), con pannello da 7 pollici a risoluzione 1024×600 pixel, 1GB di RAM e 8GB di storage. Va detto comunque che, a differenza dello smartphone JOI, questo non è stato il primo tablet a montare l’Atom x3; il record – se così possiamo chiamarlo – spetta al Telecast X70, un prodotto cinese con caratteristiche simili e supporto per le telefonate, venduto sul mercato locale per circa 70 dollari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum