Dopo che per alcuni giorni aveva sospeso le vendite, Apple ha deciso di riaprire i battenti del suo e-commerce in Russia: non prima, però, di aver alzato considerevolmente i prezzi per tenere testa alla continua discesa del cambio rublo-dollaro e rublo-euro.

 

La pagina dell'Apple Store russo
La pagina dedicata ad iPhone 6 dell'Apple Store russo

 

Nelle scorse settimane Cupertino si era già vista costretta ad alzare i prezzi a Mosca, poiché il continuo calo del valore del petrolio e le sanzioni imposte dall'Occidente alla Russia per via della questione Ucraina hanno causato una importante svalutazione della moneta nazionale. In conseguenza del calo del rublo, improvvisamente il prezzo dei prodotti Apple in Russia era diventato estremamente conveniente: tanto da spingere alcuni cittadini ad acquistare in blocco i terminali per poi poterli rivendere altrove.

Dopo le modifiche di queste ore, il prezzo di un iPhone 6 in Russia <a href="http://sto

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum