Arriva un nuovo terribile problema che rischia di compromettere l’usabilità degli iPhone, iPad e Mac. Sembra infatti che una particolare stringa di caratteri particolari in Sindhi renda inutilizzabili i device della mela. Basta ricevere il messaggio per trovarsi con il prodotto completamente bloccato e impossibilitato all’uso.

Apple: la stringa in Sindhi che “freeza” il device

In prima battuta non si riesce a tornare nel menù Home attraverso lo swipe (per i dispositivi come iPhone 11 o gli iPad Pro) o mediante il tasto fisico per i dispositivi che ancora godono del Touch ID. Fortunatamente il bug non sembra essere distruttivo ma solo temporaneo; bastano pochi minuti per rivedere nuovamente il dispositivo funzionante.

In alternativa si può forzare il ripristino attraverso un “hard reset” premendo contemporaneamente il pulsante per l’accensione e spegnimento del device insieme al tasto per alzare il volume. Uno dei modi con il quale si può prevenire il crash è quello di disabilitare la visualizzazione delle notifiche, anche se non è il modus operandi più corretto.

Al momento non c’è ancora un fix per il bug, e il problema risulta esser molto più grave della falla scoperta nel sistema mail di Apple. Stando a quanto dichiarano alcuni utenti su Reddit, un metodo per risolvere questo problema potrebbe essere quello di effettuare il jailbreak (invalidando la garanzia del device) e sostituendo la stringa in Sindhi con un testo avente altri caratteri.

Curiosamente si è visto che la prima versione della stringa malevola conteneva le bandiere italiane, salvo poi scoprire che in realtà bastano i caratteri Sindhi per mandare in crash l’iPhone (o iPad o Mac che sia).

Segnaliamo che non tutte le versioni del sistema operativo di Apple sono state colpite; a far eccezione son le beta più recenti, mentre le release rilasciate al pubblico (come ad esempio iOS 13.4.1) sembrano essere affette dal bug. Aspettiamo un nuovo aggiornamento di Apple che risolva al più presto il problema.

Fonte:Reddit