I top Android si erano già adeguati. Solo Apple era rimasta indietro rispetto all’ammontare minimo di memoria all'interno dei propri iPhone.
16GB oggi come oggi sono un po' risicati e, visto che il detto 'meglio tardi che mai' è pur sempre un evergreen, Apple ci ha ripensato e prenderà provvedimenti. Lo afferma un insider interno alla filiera produttiva di Apple, secondo quanto riporta il Wall Street Journal: l'iPhone di prossima uscita sarà il primo iPhone a montare una ROM da 32GB.

Niente porta jack per le cuffie
Niente porta jack per le cuffie

Il giornale online ritiene che il prossimo nato in casa Apple potrebbe non essere il vero e proprio iPhone 7, ma una sorta di versione revisionata dell'iPhone 6s con, in più, l'eliminazione della porta jack per le cuffie.
Intanto, a questo rumor si affianca un'altra voce che parla, addirittura, di un possibile lancio di un iPhone della gamma Pro, ripercorrendo, quindi, il percorso dell'iPad.
Quest'ultimo dispositivo potrebbe avere un nuovo pulsante d'avvio basato sulla tecnologia Force Touch.