Gli schermi OLED non saranno appannaggio di tutti gli iPhone del 2017, quelli che, in mancanza di ufficialità, sono denominati come iPhone 7. A quanto pare, a detta di professionisti serissimi come Hendi Susanto della Gabelli & Co. di New York, solo le versioni "Special Editon" dell’iPhone potranno vantare questa caratteristica.

iPhone 7 (render 3D)
iPhone 7 (render 3D)

A giudicare dagli elementi in suo possesso, Susanto afferma che Apple non sarebbe in grado di coprire, con il numero di display OLED di cui dispone, ogni singolo modello di iPhone in uscita. La scelta di Apple sarebbe, quindi, necessaria per poter garantire, almeno, la copertura almeno ai modelli "premium".
Non sarebbe la prima volta che Apple sceglie una soluzione di ripiego: anche con i modelli iPhone 6s e 6s Plus, solo il modello più grande ha ottenuto la Digital Image Stabilization, ad esempio.
Certo la differenza tra OLED ed LCD non è di poco conto: se dovesse concretizzarsi lo scenario previsto da Susanto, come la prenderanno gli utenti costretti ad accettare la soluzione di ripiego?

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum