Una certificazione sull’ente cinese TENAA e un benchmark su GFXbench hanno rivelato che iPhone 7 Plus, recentemente annunciato, include 3GB di RAM. Un miglioramento hardware rispetto alla precedente generazione, di cui Apple non ha fatto menzione durante la conferenza.

iPhone 7, il modello da 4,7 pollici, invece dovrebbe essere rimasto fermo a 2GB di RAM, come iPhone 6s e iPhone SE.

iPhone 7 Plus
iPhone 7 Plus

Per quanto riguarda i punteggi, il chip A10, il primo SoC mobile della storia di Apple a usufruire di un processore quad-core, ha totalizzato 5.363 punti nel test multi-core e 3.233 in quelli single-core.

iPhone 7 e 7 Plus saranno disponibili anche in Italia dal 16 settembre a partire da 799 euro.