Sul social network cinese Weibo l’analista Sun Chang Xu di ESM-China ha rilasciato alcune affermazioni in merito alla nuova generazione di iPhone prevista per questo autunno.

Ebbene, secondo le informazioni raccolte sembrerebbe che Apple abbia deciso di non dotare di stabilizzatore ottico la fotocamera del device, al fine di ridurre il più possibile lo spessore della scocca.

Il sensore fotografico sarebbe invece caratterizzato dalla presenza di uno stabilizzatore elettronico dell’immagine “EIS” e di pixel dalla dimensione di 1.75 um, superiori rispetto agli attuali 1.5 um presenti su iPhone 5s.

Ciò consentirebbe di ottenere immagini di buona qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione senza alterare il volume del comparto fotografico e, di conseguenza, dell’intero device.

Pare infatti  che la sfida di Apple per la nuova generazione di iPhone consista nel contenere il più possibile lo spessore dello smartphone: l’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo ha recentemente affermato che il dispositivo dovrebbe avere uno spessore compreso tra i 6.5 ed i 7.0mm, mentre secondo altri rumors iPhone 6 avrebbe lo stesso spessore di iPod Touch, pari a 6.1mm.

iPhone 6
Un concept delle versioni da 4.7" e 5.5" di iPhone 6