iPhone 13 è ancora lontano eppure è lo smartphone più chiacchierato del momento. Questo perché le indiscrezioni di certo non mancano, alcune raccontano che – finalmente – potrebbe arrivare sui melafonini una feature che fino adesso è rimasta esclusiva degli smartphone Android. Si tratta dell’always-on display, ormai utile e indispensabile, che ad oggi Apple ha utilizzato solo sui suoi smartwatch più recenti.

iPhone 13 come un Android: arriva l’always-on display?

Non è ancora chiaro, ma secondo un recente report è possibile che Apple sia finalmente pronta ad equipaggiare iOS con questa funzionalità.

Potrebbe essere proprio iPhone 13 il primo smartphone a supportare la novità. Però, perché questo accada occorre che i device siano equipaggiati necessariamente con pannello OLED: la tecnologia always-on è sconveniente se utilizzata su pannelli LCD. Quindi, se non tutti i modelli in arrivo quest’anno saranno equipaggiati con display OLED (dettaglio altamente improbabile, considerando che l’intera gamma di iPhone 12 ne è dotata), la funzionalità potrebbe essere riservata solo ad alcune varianti.

Ad ogni modo, almeno inizialmente l’always-on display potrebbe limitarsi a mostrare a schermo solo informazioni base come l’orario, la batteria e pochi altri dati. Saremmo ben lungi dal grado di personalizzazione garantita da molti modelli di device Android.

Ovviamente, per adesso si tratta di mere indiscrezioni, tutte da confermare. Ad essere onesti, comunque, non ci dispiacerebbe affatto se – finalmente – anche sui melafonini ci fosse una funzionalità largamente apprezzata su smartphone Android.

Fonte:Slashgear