La fotocamera è diventata una delle principali differenze tra i dispositivi della serie iPhone 12. E il punto non è solo nella composizione quantitativa, ma anche nelle caratteristiche qualitative. La migliore camera – sotto tutti i punti di vista – è stata inserita nell'iPhone 12 Pro Max. C'è anche un modulo aggiuntivo per migliorare la qualità delle immagini; il sensore è più grande e la stabilizzazione è avanzata. Secondo un recente rapporto del DigiTimes, Apple ha deciso di offrire una tecnologia della fotocamera migliorata in tutti gli iPhone della serie 2021, Pro e “non Pro”.

iPhone 13 / 13 Pro: ci sarà la stabilizzazione sul sensore

Prima di tutto, stiamo parlando della stabilizzazione ottica dell'immagine con uno spostamento della matrice. Tutto ciò consentirà all'utente di rendere le foto più chiare, oltre a compensare efficacemente gli spostamenti e le vibrazioni. Per ottenere l'effetto desiderato, l'azienda ha dovuto optare per l'installazione di lenti di grandi dimensioni e motori a bobina mobile. Inoltre, una tale fotocamera avrà bisogno di più spazio, perché il sensore ha bisogno di spazio per muoversi.

A favore del fatto che Apple sia seriamente intenzionata a dare questa funzionalità all'intera futura famiglia di iPhone, notiamo un aumento nell'ordine di questi motori. I principali fornitori di motori sono le aziende giapponesi Mitsumi e Alps e, per ottenere motori in grandi volumi, l'OEM di Cupertino intende acquistarli dalle aziende cinesi Zhonglan Electronic Technology, JCT Electronics e GYZ Electronic Technology, nonché dalla taiwanese Audix.

Secondo la pubblicazione coreana The Elec, Samsung ha già iniziato la produzione di pannelli LTPO a 120Hz per i prossimi iPhone 13 Pro e Pro Max. LG ha avviato la produzione di matrici LTPS per i rappresentanti più convenienti della serie.

Si dice che Apple porterà la tecnologia ProMotion, che ha debuttato su iPad Pro nel 2017, anche suisuoi smartphone. Secondo fonti affidabili del settore, l'azienda californiana prevede di dotare l'attuale iPhone 13 di display a 120Hz. Segnaliamo però, che solo le versioni Pro dei nuovi melafonini riceveranno pannelli a 120Hz; le iterazioni standard continueranno a presentare display a 60Hz.

Fonte:DigiTimes