Tra i “wearable” più interessanti presentati fino ad oggi c’è sicuramente il Moto 360, lo smartwatch di Motorola, basato su sistema operativo Android Wear di Google, che arriverà sul mercato tra qualche settimana. Fino ad oggi avevamo avuto modo di vedere il device in alcuni “hands on” realizzati in occasione dell’evento Google I/O ma non si conoscevano ancora alcuni dettagli.

Moto 360
Moto 360

Luca Viscardi "MisterGadget" è riuscito a mettere le mani in anteprima sul nuovo Moto 360. Grazie all’ampia galleria fotografica è possibile vedere la base che permetterà la ricarica ad induzione del device che ha la scocca realizzata completamente in alluminio ed il cinturino intercambiabile. Confermata anche la presenza di un cardiofrquenzimetro, di un pedometro e della resistenza all’acqua con certificazione IP67.

Moto 360
Moto 360

“Moto 360, quando impugnato, svela subito un elemento fondamentale, la leggerezza. Anche le dimensioni tutto sommato non sono così esagerate”, afferma Viscardi. “Per quanto riguarda le funzionalità, non c’è molto da dire, se non che rispecchia in tutto e per tutto ciò che potete fare anche con gli altri prodotti del mondo android wear, con un’unica differenza: la forma rotonda del display impone lo sviluppo di app pensate per questo particolare. Wear Mini Launcher, ad esempio, non funziona”.

Moto 360
Moto 360

Display e batteria sembrerebbero essere tra i punti di forza di questo Moto 360 anche se, la ricarica wireless, impone l’utilizzo di appositi accessori.

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Moto 360
Moto 360

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum