Due ricercatori, di cui un ex dipendente di Apple, hanno scoperto che nel sistema operativo iOS è presente un file di backup che, tramite triangolazione del segnale GSM con la cella radio più vicina, registra costantemente la nostra posizione, con ora e data, in un formato perfettamente leggibile da un computer. Il file, consolidated.db,  viene salvato nel database di iOS e trasferito dall’iPhone al computer tramite iTunes. I ricercatori hanno anche realizzato un'applicazione per MAC, chiamata iPhoneTracker, in grado di leggere e raffigurare su mappa tutti i dati memorizzati. I dati raccolti in questo file dovrebbero essere utilizzati esclusivamente da applicazioni interne e di terze parti che vengono tuttavia preventivamente autorizzate dagli utenti. Il problema è che non essendoci nessun tipo di sicurezza o crittografia, questo file potrebbe essere utilizzato anche da altre persone che accedono al nostro computer per altri fini.
In realtà questa situazione era già nota da qualche tempo tanto che su un sito francese dovrebbe essere addirittura possibile caricare il file il questione per ottenere una mappa Google con i posti memorizzati. 

  iPhoneTracker
iPhoneTracker

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum