Secondo un nuovo rapporto, non tutti i dispositivi che eseguono iOS 14 ed iPadOS 14 potrebbero essere in grado di utilizzare iOS 15. Nulla si può dire sotto questo punto di vista all’azienda di Cupertino, considerato che hanno ricevuto iOS 14 device di cinque anni fa, come l’iPhone 6s o l’iPhone SE e continueranno a riceverne fino alla prossima release software.

iPhone 6s e SE: iOS 14 potrebbe essere l’ultimo aggiornamento

Secondo il sito israeliano The Verifier, Apple eliminerà il supporto per la serie iPhone 6S, inclusi iPhone 6S e iPhone 6S Plus, con il prossimo importante aggiornamento del sistema operativo. Stessa fine anche per l’iPhone SE. Spesso queste scelte sono dettate da esigenze di performance che i processori precedenti non riescono più a garantire.

iOS 14

In questo caso, l’iPhone 6S, l’iPhone 6S Plus e l’iPhone SE di prima generazione utilizzano tutti il chip A9. L’ultima volta che Apple ha rivisto gli elenchi per il supporto hardware alle nuove versioni di iOS è accaduto con iOS 13, con Apple che ha rilasciato esclusivamente una patch correttiva portando la versione software ad iOS 12.4.3 per iPhone 6, iPhone 5s, iPod touch di sesta generazione, iPad Air di prima ed iPad mini di terza generazione. Con iOS 14, tutti gli iPhone ed iPod touch che supportavano iOS 13 hanno continuato a ricevere il supporto.

Dato che per il rilascio di iOS 15 mancano ancora parecchi mesi, ciò potrebbe aiutare Apple a valutare attentamente le proprie scelte e cambiare idea su quali dispositivi supportare con la prossima importante versione del sistema operativo.

Fonte:APPLEINSIDER.COM